©2019 by Caterina Civallero. Proudly created with Wix.com

Caterina Civallero Autrice

La passione di scrivere ...la curiosità di leggere 

Caterina Civallero ti da il Benvenuto nel suo blog di scrittura senza pubblicità, pronto per essere scoperto e apprezzato condiviso. Scrivere nutre la mia vita e mi piace l'idea di sperimentare le mie passioni riflessioni e ricerche con chi ama leggere documentarsi ipotizzare scoprire. Continua a leggere e divertiti.

Matite
 
 
 
concetto di globalizzazione
 
Cerca
  • caterinacivallero

Amapola e la finestra magica, una favola per grandi che vogliono crescere di Caterina Civallero

Aggiornato il: 31 mag 2019

Un racconto è come un messaggio nella bottiglia lanciato nel mare con la speranza che qualcuno lo trovi e venga a salvarti, ...e se vuoi tornare a casa è segno che hai qualcosa da raccontare o un compito da concludere. Amapola è un romanzo iniziatico, una favola per grandi che vogliono crescere... Ci sono opere che ti afferrano delicatamente per il bordo della maglia o per il bavero della giacca e ti rapiscono temporaneamente, dolcemente.

Rileggi questo racconto e leggilo alle persone che ami, anche ai tuoi bambini, o agli anziani che non riesci più a contattare con le parole e il dialogo razionale. Quando entrano nel dedalo della loro mente perdendo il capo del filo che li avrebbe condotti da Arianna, quando si smarriscono e restano prigionieri del loro Minotauro interiore occorre sussurrar loro, pazientemente, l’unico suono che sanno riconoscere e di cui si fidano: l’Amore. Leggi loro quanto ho scritto, anche aprendo il libro a caso. Se conosci qualcuno che soffre, che sta attraversando il deserto da solo, vai a trovarlo, siediti al suo fianco e leggigli qualche pagina. L'anima degli innocenti riconosce il luccichio del filo magico che si ricuce alla trama dell’universo. Le anime semplici si beano e si nutrono di semplicità. Amapola creerà un ponte magico fra te e chi vuoi raggiungere. Creerà raccordi e snodi, ricami perfetti, congiunture innesti e piste. E permetterà al tuo percorso di giungere a ciò che stai cercando, qualunque cosa sia.

Amapola svela una grande strada interiore capace di condurre all'incontro con quella parte percepita da sempre a cui non si sa dare un nome. Amapola catalizza emozioni molto potenti che ci accompagnano nel percorso di ricerca verso la leggerezza: siamo tutti viaggiatori curiosi smarriti impazienti sempre in attesa di ricevere risposte a domande che spesso non sappiamo come formulare. Amapola è racconto e metafora, è specchio e simbolo. Il mio racconto fa luce su quella zona di noi che resta in ombra per pudore o diffidenza e esorta alla conoscenza, cancellando come una spugna la paura di percepire chi siamo davvero. Amapola ci svela chi pulsa nel profondo delle nostre vene e agevola il percorso che ci conduce a scoprire come elaborare il senso di vuoto e abbandono che non ci abbandona mai.

E' un viaggio d’Amore, un percorso meditativo, induttivo, suggestivo, estremamente potente.

Ci sono letture che svelano se stesse man mano che le scopri e le conosci, come le donne timide di Jean Jacques Rousseau o le venature dei quadri di Vincent Van Gogh che le vedi bene solo se ti avvicini, ma non troppo.

AMAPOLA e la finestra magica, favola per grandi che vogliono crescere, riserva una sorpresa finale intitolata Mario Russo. Questa sezione suggella completa e valorizza la mia opera. Potrai conoscere la storia artistica dell’autore del dipinto scelto per la copertina e, probabilmente, intuire perché la sincronicità ha reso possibile l’incontro fra Amapola e Mario Russo. Il destino è davvero bizzarro …

Ci sono immagini che si lasciano cogliere nella loro interezza solo quando ci si porge al loro cospetto contemplandole alla giusta distanza. Non troppo vicino non troppo lontano. Mi fu chiaro che avevo scritto per un bene supremo e la mia opera era rimasta a me, fra le mie mani, come una scarpetta di cristallo trovata sulle scale alla fine di una festa. Dovevo trovare a chi appartenesse e nel tempo provai a farla calzare per vedere a chi fosse destinata; poi, compresi che la mia favola non era stata scritta per una sola persona ma per nutrire il cuore di molte.

Alle volte una casa può diventare una prigione e una prigione può trasformarsi in un aeroporto da cui partire per viaggi fatati. Un veleno adoperato nella giusta misura può guarire, e un abbraccio se troppo stretto può uccidere …. "Osservano ogni cosa con scrupolo e precisione, più che osservare sembra fiutino. Hanno nasi che tengono sollevati come se dalle narici uscissero pupille segrete. Indagano, controllano, verificano e poi ..." Disponibile su Amazon https://www.amazon.it/caterina-civallero/s?k=caterina+civallero


Copertina del libro Amapola e la finestra magica, tratta da un'opera dell'artista Mario Russo. Si ringrazia l'Archivio Mario Russo Torino.


49 visualizzazioni2 commenti